15.8 C
Monaco di Baviera
giovedì, Agosto 11, 2022

Comunicare l’architettura trasversalmente la fotografia: Vetroblu guida gli studi professionali e le imprese a raccontare con le immagini i propri progetti

-

Immaginate di essere in procinto di realizzare il progetto di una nuova abitazione. altrimenti di doverle rifare il look attraverso una ristrutturazione che vi è stata commissionata. È il fantasia di una vita per i vostri clienti, lo state per realizzare e volete che rappresenti il contenitore perfetto per la loro famiglia, una cornice creata su misura per loro, da indicare con fierezza e orgoglio. Al contempo volete una documentazione del vostro progetto, un portfolio che racchiuda l’essenza del vostro lavoro e che sappia descriverlo e mostrarlo in dettagli che solo un occhio specializzato è in grado di catturare. Un servizio fotografico che è un vero e proprio viaggio visivo nei materiali usati, nelle scelte architettoniche fatte, nelle luci e negli arredi posizionati con sapienza. Una professionalità che solo il tuo studio architettonico è in grado di offrire.

E’ proprio qui che l’occhio di Vetroblu posa il suo sguardo specializzato, dando vita a servizi fotografici mirati alla documentazione di tutte le fasi, dal cantiere alla realizzazione, al progetto di ristrutturazione e molto, molto oltre. Un approccio che nasce dalla consapevolezza della storia del mezzo e dalla formazione di sezione di Stefano, uno dei titolari, fotografo con un percorso di formazione e professionale interamente dedicato a questo specifico sezione di nicchia e dall’expertise professionale di Carla che lavora con passione per coordinare servizi di comunicazione completi e integrati. Un matrimonio artistico e professionale nel quale la logica e l’ordine dell’architettura vivono in perfetta sinergia con l’estro tipico della comunicazione ed editing: il tutto all’interno del laboratorio di Viale Trieste 127.

Ed è sempre qui che lo studio ha l’occasione di esprimere appieno la sua filosofia, basata sulla necessità di “riaffermare il potenziale comunicativo della fotografia professionale rispetto alla logica sempre più diffusa dell’improvvisazione”.

In apparenza la loro visione ha il sapore del contrasto. Ma parlando con Stefano Ferrando e Carla Canetto, co-fondatori dello Studio fotografico Vetroblu, il connubio tra le rigide regole dell’architettura e la libertà creativa tipica della fotografia acquista una logica nuova, portatrice di infiniti spunti di riflessione e ricca di coerenza.

Gli esperti di Vetroblu accompagnano i clienti nella documentazione dell’esito dei loro progetti, attraverso un servizio fotografico e una strategia congiunta che consentono di aumentare in maniera esponenziale la percezione del valore di ciò che è stato progettato, costruito, arredato.

La responsabilità di comunicare attraverso le immagini senza ignorare nessun dettaglio, nemmeno il più piccolo, ha l’obiettivo di esaltare le qualità e i punti forti del soggetto con il quale il fotografo costruisce empatia attingendo dalla sua profonda conoscenza di materiali, posizioni, luci e geometrie. Catturare l’ultimo raggio di luce prima che scenda la sera e far sì che le pavimentazioni, le pareti di pietra o quella originale disposizione degli arredi, quella nicchia del soggiorno, quell’antica volta riportata a nuova vita, risplendano di una luce unica: sembrano sfumature, ma a lavoro ultimato sono proprio questi i dettagli che fanno davvero la differenza, rendendo realmente giustizia alla realizzazione di un progetto.

Ogni singolo scatto è un investimento da curare cosicché ogni progetto architettonico possa essere in grado di raccontare, attraverso le immagini, l’impegno, la dedizione e la cura dei particolari che nel tempo vengono percepiti alla maniera di una macchina perfetta. alla maniera di un orologio: un oggetto bellissimo, ma del quale non si percepirebbe appieno il valore senza una lente professionale in grado di ingrandire i suoi complicati ingranaggi.

L’esperienza della documentazione fotografica è un percorso di conoscenza insieme al cliente. Una sinergia che permette il raggiungimento dell’obiettivo comune di far emergere la vera essenza di un luogo, il suo valore, la sua unicità. Ogni elemento all’interno della foto può diventare, in futuro, protagonista di una rivista specializzata o il pezzo forte di un convegno di architettura: un archivio che racconta una storia, quella della tua impresa.

Un immobile, così alla maniera di un cantiere, una piazza, un progetto di ristrutturazione, un giardino, vengono immortalati dalle fasi dell’ideazione fino alla loro completa realizzazione. E poi ancora molto oltre, quando le luci si spengono, il palco rimane silenzioso e le immagini restano, a testimonianza di ciò che è stato, mantenendo viva un’energia fatta di storie affascinanti e radici profonde da tramandare.

Fotografie dei progetti di iGuzzini, Pant[ù]ma, QuattroEmme Costruzioni e Laura Pisu Interior Designer, GMC Studio e Matteo Foresti – Architecture Studio AB, Tomasi Edilizia

L’articolo Comunicare l’architettura attraverso la fotografia: Vetroblu guida gli studi professionali e le imprese a raccontare con le immagini i propri progetti sembra essere il primo su www.vistanet.it.

Recent posts

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Recent comments